LUCE, EMOZIONE E FANTASTICI ENIGMI "Omaggio a Turner"

E’ stato un omaggio all’opera di William Turner la mostra d’arte contemporanea che si è svolta presso le sale degli Imbarcaderi del Castello Estense di Ferrara.

 

20Organizzata dall’associazione culturale Ferrara Pro Art, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, la mostra, dal titolo “Luce, emozione e fantastici enigmi” ha visto la partecipazione di venticinque artisti provenienti da varie località italiane, le cui opere hanno voluto rappresentare una  testimonianza e un riconoscimento al grande pittore inglese, profondamente affascinato dal nostro paese e dalla sua tradizione artistica.

La mostra, muovendo da stilemi tardo-romantici in cui il paesaggio rimane il protagonista, ha proposto opere di artisti che, come Turner, non hanno disdegnato l’avventurarsi ai limiti di una evanescenza informale. La presenza di varie tecniche pittoriche, in particolare opere all’acquerello, hanno offerto inoltre un panorama abbastanza esaustivo della contemporanea discendenza artistica legata al grande artista inglese”.
La mostra è stata curata da Paolo Orsatti, Selene Cassetta e Francesca Mariotti con la consulenza scientifica di Michele Covoni che, in occasione dell’inaugurazione, ha presentato al pubblico le opere esposte.

Questi gli artisti che hanno partecipato all’esposizione:

Paola Colleoni, Gilberto Piccinini, Brigitta Rossetti, Giancarlo Guidi, Laura Ferretti, Luciano Balduino, Andrè, Valerio Pazzi, Paolo Tagliasacchi, Vincenza Zanichelli, Valentina Calamari, Cinzia Bevilaqua, Valentino Albini, Gaetano Salerno, Francesca Balocco, Guglielmina Devizzi, Anna Del Vecchio, Romina Berto, Monica Gallinat,Nadia Sponzilli, Elisabetta Forghieri, Nadia Giugliarelli, Attilio Azimonti, Natale Rosselli, Luca Donati, Mirella Barberio, Valentino Albini.

 

“Luce, emozione e fantastici enigmi” si è tenuta in contemporanea alla Mostra a cura di James Hamilton, organizzata da Ferrara Arte in collaborazione con la National Gallery of Scotland di Edimburgo, presso il Palazzo dei Diamanti a Ferrara, dedicata al grande pittore romantico Joseph Mallord William Turner e al suo rapporto con l’Italia. La mostra ha affrontato, per la prima volta in maniera esaustiva, questo nodo cruciale nella produzione del grande artista inglese, analizzandone tutti gli aspetti e ricostruendo i viaggi e gli spostamenti del maestro nella nostra penisola. Con un'ampia selezione di opere – olii, acquerelli, disegni, incisioni e taccuini provenienti da musei e collezioni di tutto il mondo – la rassegna ha ripercorso l'intero arco della produzione di Turner, dai quadri giovanili fino agli straordinari capolavori dell'ultimo periodo.

Etichettato sotto

Share this Post:

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.


I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta